CONSULENTI AGLI INVESTIMENTI E BROKERS: LE DIFFERENZE

•  I consulenti agli investimenti hanno un obbligo fiduciario di agire nel miglior interesse dei clienti. Le società di brokeraggio non hanno un ruolo fiduciario.

• I consulenti agli investimenti concordano una commissione con i propri clienti in base ai patrimoni in gestione e non possono guadagnare altri profitti senza il consenso dei clienti.

• I gestori patrimoniali gestiscono gli averi nel migliore interesse dei propri clienti. Non offrono altri servizi come l’investment banking. Questo consente di concentrarsi unicamente nella gestione e preservazione dei patrimoni.

• I gestori patrimoniali presentano ai propri clienti il formulario ADV che descrive esattamente come il consulente opera comunicando qualsiasi possibile conflitto di interessi. Le società di brokeraggio non hanno questo obbligo.